Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.acquadimare.net/home/wp-content/plugins/nextgen-gallery/products/photocrati_nextgen/modules/third_party_compat/module.third_party_compat.php on line 148

REGATE DI PRIMAVERA – Meteor e J24

Potrebbero interessarti anche...

4 risposte

  1. davide ha detto:

    Bravi tutti i partecipanti ma soprattutto bravi a tutti quelli che ci permettono di giocare, sotto l’acqua e al freddo in mezzo al mare,

    Grazie Giorgio Balestrero,  

    Grazie Sandro Gherarducci,

    Grazie Luigia Massolini,

    Grazie Pierluigi Isola,

    Grazie Roberto Taras,

    Grazie Jacopo Labanti,

    Grazie Mattia Capurso

    Grazie perchè ci siete sempre e non vi lamentate mai !

    P.S.

    Grazie anche a quelli che Ieri non c’erano ma sono sempre in prima linea !

     

  2. daniele ha detto:

    mi associo ai ringraziamenti, grazie di cuore anche agli armatori che pur non regatando mettono a disposizione le loro barche, mi sono divertito tantissimo!!!

  3. Massimo ha detto:

    Mi associo a tutti i GRAZIE istituzionali e non, come sempre negli ultimi anni chi ha sempre onorato con delle presenze significative alle ragate del Golfo sono sempre i METEOR, questi piccoli cabinati che, grazie alla loro semplicità, riescono a far divertire 3 generazioni di velisti tutti insieme.

    Ma un BRAVI anzi un BRAVISSIMI lo dedico a tutti i PRODIERI  (Alessandra, Franchino, Massimo e tutti gli altri di cui non ricordo i nomi) che con giornate come ieri o come la scorsa volta, addirittura sotto la neve, saltano e rimbalzano sopra coperta come gatti felini incuranti del rischio che incombe su di loro prendendosi in silenzio i continui Vaffa…. quando le manovre non riescono alla perfezione e tornando a casa con lividi in ogni parte!!!

    BRAVI

     

     

  4. Maurizio ha detto:

    Divertente, competitivo, emozionante!!

    Io dico bravi anche ai centrali che si fanno il mazzo, ma soprattutto anche un doveroso grazie a Chi, con pazienza e dedizione, ci sta allevando e facendo crescere.